Sei qui: Home

MANIFESTO PER L'AGGIORNAMENTO ALBO SCRUTATORI DI SEGGIO ELETTORALE

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Alessandra PACINOTTI    Giovedì 08 Ottobre 2015
IL SINDACO

Visto l’art. 3 della legge 8 marzo 1989, n. 95, e s uccessive modificazioni, che prevede l’affissione di apposito manifesto per invitare chi lo desidera, a fare domanda di inserimento nell’albo unico comunale degli scrutatori di seggio elettorale; Vista la circolare del Ministero dell’Interno n. 16 6/99 del 13 settembre 1999, avente per oggetto: “Albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale, art. 9 della legge 30 aprile 1999, n. 120”;
Visto che, nel detto albo, possono essere inseriti, a domanda, tutti gli elettori in possesso dei requisiti previsti dalla richiamata legge n. 95/1989;
RENDE NOTO
Tutti gli elettori ed elettrici del Comune che desiderano essere inseriti nell’albo unico comunale delle persone idonee all’ufficio di scruta tore di seggio elettorale dovranno presentare domanda al sottoscritto Sindaco entro il mese di novembre p.v.. L’iscrizione nel predetto albo è subordinata al possesso, almeno, del titolo di studio della scuola dell’obbligo. Ai sensi di quanto disposto dagli articoli 38 del d.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 e 23 del d.P.R. 16 maggio 1960, n. 570 e successive modificazioni, sono esclusi dalle funzioni di scrutatore di ufficio elettorale di sezione:
1) i dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle post e e telecomunicazioni e dei trasporti;
2) gli appartenenti a Forze armate in servizio;
3) i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti;
4) i segretari comunali ed i dipendenti dei comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
5) i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.
La domanda dovrà essere redatta sugli appositi modu li disponibili gratuitamente presso l’ufficio comunale. Gli elettori già iscritti nell’albo possono chieder e, entro il prossimo mese di dicembre, di essere cancellati. I detti atti, in relazione al disposto dell’art. 32 , comma 1, della legge 18 giugno 2009, n. 69, sono inseriti anche nel sito Web istituzionale di questo comune.